en flag

Tecnologia brevettata MEP PRO

Quando pedaliamo, il nostro gesto atletico si traduce nell'applicazione di una forza sul pedale a una certa distanza dalla pedivella. Questo avviene in maniera indipendente per ciascuna gamba, mentre la combinazione dei due movimenti consente di completare la rotazione. Potenza e agilità sono anche influenzate dalla lunghezza della pedivella.

Per effettuare un'analisi della pedalata occorre quindi determinare non solo quanto forte pedaliamo, ma soprattutto con quale dinamica durante il giro e in quale punto del pedalino spingiamo con ciascuna gamba. La misura di questi dati fornisce al Biomeccanico un riscontro numerico oggettivo col quale effettuare le proprie analisi ergonomiche, determinare il corretto assetto in bicicletta e prevenire gli infortuni da cattiva postura.

Studio AIP, da anni presente con applicazioni innovative nel campo della strumentazione elettronica applicata al ciclismo, ha sviluppato e brevettato la tecnologia MEP PRO: per ciascuna gamba misura direttamente la forza lungo tutto il giro di ogni pedalata con elevato dettaglio e soprattutto determina con precisione la posizione in cui avviene la spinta.

Le caratteristiche che rendono il sistema MEP PRO innovativo sono legate alla possibilit√† di misurare separatamente, indipendentemente e in maniera dettagliata e continua il comportamento di ciascuna gamba sul pedalino.

Raffigurazione delle misure effettuate dal sistema MEP PRO
La tecnologia del sistema MEP PRO consente la misura precisa e accurata della forza e della posizione di spinta di ciascun piede

Strumentazione estensimetrica di pedivelle

Durante la pedalata, la forza impressa dal piede viene trasmessa al suolo attraverso:

  • tacchetta/scarpe
  • pedalino
  • pedivella
  • perno (solo relativamente al piede sinistro)
  • ragno
  • corone
  • catena
  • pignoni
  • mozzo/ruota

Tra questi componenti, solo i primi tre consentono di misurare sia la forza che la posizione in cui viene applicata distinguendo tra i due piedi. Per effettuare queste misure in maniera diretta e affidabile è necessario trovarsi vicino al fenomeno. Ma non troppo: occorre infatti considerare che ogni accoppiamento meccanico (aggancio, giunzione, cuscinetto, ecc.) determina altri fenomeni locali indesiderati molto significativi, che via via scemano allontanandosi da esso.

Più in dettaglio, quando si pedala ciascun componente è sottoposto internamente a stress meccanici non uniformi, le cui intensità variano a seconda della geometria del componente. Applicando degli elementi elettronici chiamati "estensimetri" alle zone di maggior stress, è possibile misurare i parametri di nostro interesse. La "precisione" delle misure è più elevata se questi stress sono concentrati e distanti dagli accoppiamenti, poiché questi ultimi sono fonte di stress parassiti.

Per questi motivi, il componente che meglio si presta alla misura sono le pedivelle. Come evidenziato in figura, gli ingegneri di Studio AIP hanno progettato le pedivelle MEP PRO concentrando gli stress meccanici il più possibile vicino al punto di applicazione e contemporaneamente lontano dagli accoppiamenti. Ne risultano una precisione della potenza attorno allo 0,5% e sub-millimetrale per quanto riguarda la posizione di spinta, ossia particolarmente adatte alle analisi posturologiche.

Simulazione degli stress all'interno di una pedivella MEP PRO
Le pedivelle MEP PRO sono studiate per concentrare gli stress meccanici (in rosso) in un'unica zona per ottenere misure accurate

Variatore di lunghezza

Per consentire al Biomeccanico di sperimentare con diverse lunghezze di pedivella senza dover sostituire l'intera guarnitura, ciascuna pedivella MEP PRO integra un variatore di lunghezza. Ruotandolo, è possibile variare la lunghezza tra 165 mm e 180 mm, mentre un meccanismo a scatto libero identifica le misure intermedie a intervalli di 2,5 mm. Il tutto semplicemente allentando una vite e senza dover disassemblare alcun componente.

Questo dispositivo è studiato per mantenere inalterata la precisione di misura del sistema MEP PRO.

Variatore di lunghezza delle pedivelle MEP PRO
Il variatore di lunghezza MEP PRO permette di regolare la lunghezza delle pedivelle da 165 mm fino a 180 mm senza smontare i pedalini